teatro galletti

È il teatro sociale della Città. Grazie ad un generoso contributo elargito da Gian Giacomo Galletti, nel 1873 fu dato incarico progettuale al Geometra Vincenzo Bianchi, ma i lavori poterono iniziare solo nel 1878 ; l’Architetto Camillo Riccio nel 1877 e l’Ingegnere Giorgio Stiglio nel 1881 intervennero con progetti di compimento per la platea e la galleria. Alla fine degli anni ‘70 del novecento sono stati eseguiti importanti lavori di ristrutturazione, che lo trasformarono radicalmente. Ha una capienza di 240 persone.

 

Edgardo Ferrari, Le guide: Domodossola, Domodossola, Edizioni Grossi, 1998.